Villanova-Mondovi

Il festival
della buona politica

01sito2019

  • Home
  • I dialoghi
  • Edizione 2019
  • La politica e la partecipazione

La politica e la partecipazione

In un epoca di profondo rinnovamento della classe dirigente del nostro Paese, ragionare sulla partecipazione politica delle nuove generazioni appare più che opportuno. La politologia ha sempre cercato di analizzare l’atteggiamento dei cittadini verso la partecipazione politica distinguendo alcuni ideal tipi, ad esempio elettori ed iscritti dei vari partiti.  Oggi tale distinzione non è più soddisfacente. Con la comparsa di nuove forme di partecipazione politica non filtrata dai partiti (movimenti sociali, associazionismo di vario tipo, organismi culturali indipendenti) e, soprattutto, con l’emergere di nuovi mezzi di comunicazione, dalle radio libere al Web, sta crescendo la differenziazione dell’offerta.
Non solo ‘partecipanti di partito’, ma numerosi ‘partecipanti esterni’ ed anche ‘non partecipanti’. L’area di ‘ipo politica’, totalmente o volutamente disinteressata, cresce, generando sacche resistenti di astenzionismo.
La non conoscenza della materia, l’ignoranza politica, è rivolta su più livelli: dall’amministrazione locale sino al Parlamento. Ai tavoli dei 'Dialoghi Eula - Il festival della buona politica' la possibilità di confrontarsi con l’attualità, raccontata da attori protagonisti in prima persona di questa epocale svolta.

sponsor2019